;

 


18 | 06 | 2018

Login Form

RISORGERE DALLA CRISI OGGI

Tempo di crisi, Signore

e di oscurità,

il futuro

appare minaccioso

e i nostri passi

vacillano

come la speranza.

Faticoso

restare in piedi

senza ripiegarsi

nel timore

di un avvenire sfuggente.

Tempo di crisi:

cadono le illusioni

sui domani

che contano

e la dura realtà

presenta i conti

ai nostri cuori

appesantiti

dal costume consumistico

e all’intelligenza

che rischia oggi

di macinare vane

parole di consolazione.

Il dubbio, Signore

morde la carne:

dubbi sui potenti

che dirigono

il cammino dell’umanità;

 

dubbi

sulle guide morali

che non trovano

parole vere

per alimentare

la nostra fiducia;

dubbi, talvolta,

su tanti pastori

che non sanno

percepire

la fatica del gregge;

dubbi

sulle mie forze

di credente anziana.

Dubbi... ma tu

sei il Vivente, spezza,

ti supplichiamo,

il silenzio della speranza,

squarcia il buio

con la tua luce,

rendi ardenti

i nostri cuori stanchi,

vivificaci

con tuo Spirito

per affrontare con te

saldamente in piedi

le sfide

che ci attendono


(Igea, 99 anni, sulla rivista Il Gallo)

Share

AVVISO:  I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, si accetta l'utilizzo dei cookie da parte nostra. I nostri sono solo cookie tecnici, ovvero quelli in grado di registrare informazioni per non costringerci a digitarle ogni volta che visitiamo il sito.